Press "Enter" to skip to content

Concorso Mibact per 500 custodi e non solo

Concorso Mibact per 500 custodi, ma anche per addetti all’accoglienza e alla vigilanza

Nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato nell’ambito dei beni culturali attraverso il Mibact. Il Ministero dei Beni, delle attività culturali e del turismo ha indetto il concorso per assumere a tempo indeterminato personale per il profilo professionale di operatore alla vigilanza, la custodia e l’accoglienza della seconda area nella fascia retributiva F1. Le selezioni riguardano anche i diplomati. Per partecipare al concorso bisogna essere iscritti presso il registro dei centri dell’impiego. In generale la suddivisione è per Regione.

Concorso Mibact, i profili ricercati

I profili ricercati nell’ambito del concorso Mibact sono quelli per operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza nelle strutture pubbliche. Ci sono posti spazi disponibili in tutte le Regioni in misura diversa a seconda delle esigenze e delle strutture del Ministero. Per partecipare i candidati devono avere una serie di requisiti ovvero il diploma, età non inferiore a 18 anni, cittadinanza italiana, non aver riportato condanne penali, idoneità fisica all’impiego, non essere stati licenziati, godere dei diritti politici e civili. Inoltre, i candidati non devono avere motivi di esclusione dall’elettorato politico attivo ed avere la posizione regolare negli obblighi di leva per i nati entro il 31 dicembre 1985. Il 30% dei posti è riservato ai volontari delle Forze Armate. 

La selezione per partecipare al concorso

Per partecipare al Concorso Mibact, si faranno delle prove specifiche di selezione e poi una graduatoria de un colloquio attitudinale. Il bando è disponibile sul sito del Ministero per i beni culturali e turismo e successivamente si potrà presentare tutta la documentazione necessaria per partecipare. Il concorso per custodi non presenta la necessità di presentare domanda, quanto piuttosto i candidati saranno individuati attraverso i centri dell’impiego competenti da un punto di vista territoriale. La cosa importante è avere la comprova di tutti i requisiti presentati

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi