Press "Enter" to skip to content

Lavorare in Regione Toscana: cercasi 89 funzionari amministrativi

Lavorare in Regione Toscana? Pubblicato il primo bando nella Gazzetta Ufficiale, per 89 posti di funzionario amministrativo.
Per chi cerca lavoro in Regione Toscana, arrivano le prime offerte dopo la notizia delle circa 310 nuove assunzioni. Infatti, la regione ha messo a disposizione 89 posti per la categoria D funzionario amministrativo. Si apre la selezione per le 89 unità per un posto a tempo indeterminato in tale ruolo. In generale, nel corso dell’anno verranno emessi bandi per 310 nuove risorse, visto che ci saranno 338 pensionamenti. Adesso, il primo bando pubblicato riguarda i funzionari amministrativi.

Lavorare in Regione Toscana, il bando

Chi vuole lavorare in Regione Toscana può presentare domanda di partecipazione al concorso per 89 funzionari amministrativi a tempo indeterminato che scadrà il prossimo 6 marzo alle ore 12. Ben 10 posti di questi 89 sono dedicati a chi ha i requisiti delle categorie protette in base alla legge 68 del 12 marzo 1999. Per partecipare al bando bisogna essere in possesso della laurea triennale in materie scientifiche, sociali, umanistiche, a seconda di quella che è la classificazione del Miur. Per essere selezionati si dovrà sostenere una prova preselettiva, una prova scritta e una orale.

Come presentare domanda di partecipazione

Per presentare la domanda di partecipazione e lavorare in Regione Toscana bisogna andare sul sito della regione e scaricare il bando. È bene sottolineare che per lo stipendio per questo ruolo è di 26 mila euro lordi all’anno ed in più, sempre nella regione Toscana, i comuni di Sesto Fiorentino e quello di Grosseto hanno pubblicato rispettivamente un bando per collaboratori amministrativi e per 10 istruttori che sono scaduti qualche giorno fa. Si tratta sempre di una serie di concorsi a tempo indeterminato. Questa volta però il luogo di lavoro riguarda proprio la sede della Regione Toscana. Per presentare la domanda è necessario pagare la tassa concorsuale e presentare tutta la documentazione prevista nel bando.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi