Press "Enter" to skip to content

Quanto guadagna uno psicologo

Quella dello psicologo è una professione in cui è abbastanza difficile ottenere dei numeri certi riguardanti la retribuzione che siano uguali per tutti. Si tratta infatti di un mestiere che, in base al luogo, in base allo studio, in base alle spese, trova continui cambiamenti.

gudagna psicologo
Stipendio Psicologa

La differenza principale riguarda la separazione tra libero professionista e dipendente. Il primo infatti, guadagnerà in base a quanti clienti riesce a procurarsi, il secondo invece, in base a quanto è importante l’azienda per cui lavora. Secondo i dati dell’ENPAP, la retribuzione media mensile dovrebbe essere sui 1200 euro.

Ma non è finita qui, perché in Italia, lo stipendio di uno psicologo ha delle differenze notevoli anche di regione in regione.

Quanto guadagna uno psicologo al Nord e al Sud

Per quanto riguarda la professione di psicologo, in Italia ci sono differenze davvero esagerate se ci si sposta dalle regioni del Nord a quelle del Sud. Ad esempio, sono stati riportati vari dati per cui il reddito medio annuale di uno psicologo al Nord si aggira sui 18.000 euro, che calcolato mensilmente risultano 1500 euro. Per quanto riguarda le regioni del centro invece, già si scende di molto perché la cifra annuale risulta essere di circa 12.200 euro, e cioè poco più di 1000 euro al mese. Se ci spostiamo invece al Sud, la situazione si fa ancora più critica, perché si stima una retribuzione annuale di soli 10.300, e quindi circa 850 euro mensili.

Si tratta ovviamente di una differenza abissale, che va a dipendere da tante cose, e che non solo trova discordanze dal Nord al Sud, ma addirittura varia molto se ci si sposta solo di regione in regione.

La Valle d’Aosta sembra per ora la regione in cui uno psicologo possa ottenere lo stipendio migliore, che si aggira appunto sui 21.000 euro all’anno, cioè 1.750 euro al mese. La regione in cui invece lo stipendio è più basso risulta essere la Sicilia, con soli 9.100 euro annui, circa 750 euro mensili.

Stiamo parlando certamente di dati molto allarmanti e discostanti tra loro, che mostrano ancora una volta l’abissale differenza che troviamo tra i luoghi opposti di una stessa Nazione.

Quanto guadagna uno psicologo in base all’età

Non è finita qui però. Infatti lo psicologo è una professione con guadagni molto differenti anche per quanto riguarda l’età. Se il professionista in questione è un principiante appena laureato e quindi non ha esperienza, allora i suoi guadagni si aggireranno su meno di 10.000 euro l’anno, mentre invece quando lo psicologo in questione risulta avere alle spalle diversi anni di esperienza, lo stipendio è mediamente molto alto. Almeno su questo aspetto però, non possiamo dire di essere sorpresi.

La bravura di uno psicologo infatti non consiste soltanto nel compiere al meglio il lavoro per cui ha studiato, ma anche nell’essere bravo a guadagnarsi il rispetto e le conoscenze di più persone possibili. Soprattutto quando esso ha aperto uno studio da libero professionista, l’unico modo per guadagnare bene, è ottenere la stima dei suoi clienti, in modo che loro sentano di consigliare il suo aiuto alle persone che conoscono qualora ne avessero bisogno. E tutto ciò si ottiene con tenacia, esperienza e anni di pratica.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi