Press "Enter" to skip to content

Come lavorare con nexive

Come lavorare con nexive? E’ difficile? Quali sono i requisiti che bisogna avere? Se siete realmente interessati all’argomento per vostra fortuna oggi siete capitati nel sito giusto. Fra poco vi spiegheremo passo per passo come fare per riuscire ad entrare a lavorare con Nexive. Pronti a scoprirne di più?

nexive

Come lavorare con Nexive: ecco tutto ciò che c’è da sapere

Come si fa dunque per diventare a tutti gli effetti un portalettere Nexive? L’invio di una candidatura per tale figura domanda i seguenti requisiti riportati: Diploma con voto non più basso di 70-100 o 42-60. Successivamente servono ottime capacità di guidare il mezzo offerto dall’azienda – di solito non altro che un Libery Piaggio 125 cc -. Patente B e per finire idoneità fisica per svolgere le mansioni richieste.

Se si hanno i requisiti appena descritti una volta aperti i concorsi/bandi è possibile fare richiesta per diventare portalettere Nexive.

Quanto si guadagna con Nexive?

A quanto ammonta lo stipendio di un postino che lavora per Nexive nel nostro paese? Gli stipendi medi che vengono percepiti mensilmente per Postino per chi lavora con Nexive sono di più o meno 619 euro, il 38% al di sotto della media nazionale.

Quante ore di lavoro fa un postino?

Salvo extra o imprevisti dell’ultimo secondo quante ore lavorative fa un postino Nexive? Stando a quanto previsto dallo stesso contratto lavorativo, l’orario consueto è di 36 ore a settimana, parliamo dunque di 8 ore, divise su 5 massimo 6 giorni alla settimana. Il più delle volte, tuttavia, per i postini l’orario di lavoro è suddiviso in 6 giorni alla settimana.

Come si svolge la giornata del portalettere?

Contrariamente a quanti pensano il lavoro di portalettere è abbastanza faticoso. La giornata tipo di un postino, o portalettere che dir si voglia, comincia alle ore 7.30 quando fa accesso al centro di smistamento e va verso il proprio casellario per prendere la posta che dovrà dare nelle 8 ore lavorative.

Come fare richiesta per lavorare con Nexive?

Il tutto è molto semplice. Basta fare affidamento al sito ufficiale dell’azienda e il gioco è fatto. Dentro la sezione Lavora con noi, tappando sulla dicitura offerte di stage e lavoro, si potrà controllare attentamente ogni annuncio che Nexive pubblica per cercare nuovi dipendenti o stagisti che siano. Tra le altre cose, sempre in questa sezione del sito si potrà inviare all’azienda una candidatura spontanea, sperando che essa vi noti e vi chiami per un incarico adatto alle vostre competenze.

Conclusioni

Lavorare con Nexive è possibile anche se serve evidenziare che come in ogni cosa ci vuole tanta fortuna. Il sogno di tutti sarebbe quello di riuscire ad entrare in azienda in un ruolo adatto alle proprie competenze con tanto di contratto stabile, ma in queste circostanze la selezione è molto dura. Quando si invia la candidatura per una posizione, infatti, la selezione prevede il più delle volte tre step da dover affrontare e ovviamente superare, fra cui spicca in primis il colloquio di conoscenza e diversi incontri di approfondimento specialistico e tecnico con i responsabili del settore di interesse.

Se avete dubbi non esitate a contattarci.

Leggete anche: Come lavorare con le ambulanze

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi